HomeTerritorioIl mondo della plastica entra in classe grazie alla collaborazione tra Roechling...

Il mondo della plastica entra in classe grazie alla collaborazione tra Roechling Industrial Italy e Istituto tecnico “Da Vinci”

C’è grande soddisfazione, nelle aule e in azienda, per le lezioni tenute dagli esperti della Roechling Industrial Italy di Gozzano (No) all’Istituto tecnico “Da Vinci” di Borgomanero per illustrare il mondo delle materie plastiche e delle lavorazioni che lo caratterizzano. Durante il mese di aprile 2023 Andrea Lombardo e Rocco Borgese, rispettivamente Chief Sales Officer MC Components e Product Engineering Manager dello stabilimento gozzanese, hanno tenuto dieci ore complessive di lezione (intitolate “Plastica: il materiale del 21mo secolo”) in tre classi terze e due quarte del corso di meccanica, coinvolgendo un centinaio di studenti e studentesse alla presenza dei docenti di Tecnologie meccaniche di processo e di prodotto, Sonia Ruggeri e Daniele Giuliani. Le lezioni sono state suddivise in due parti: la prima è stata dedicata al mondo della plastica e delle materie plastiche, con una descrizione delle tipologie, della struttura chimica e merceologica e degli utilizzi nella vita quotidiana, mentre la seconda ha descritto le attività svolte nell’officina attraverso la presentazione delle macchine utensili e delle varie tipologie di lavorazione. Grazie alla presentazione di alcuni disegni e oggetti realizzati per i clienti sono stati riportati casi concreti, come anche i piccoli problemi e le relative soluzioni che l’azienda ha messo a punto in particolari occasioni.

Il Gruppo Roechling, leader nella produzione e lavorazione di materie plastiche, è presente in tutto il mondo da più di 200 anni, con 11mila dipendenti, un fatturato di oltre 2,5 miliardi e tre divisioni: Industrial, Medical e Automotive. La divisione Industrial ha due sedi in Italia, una a Venegono Inferiore (VA) e una a Gozzano (No). A Gozzano è presente con uno stabilimento di lavorazione meccanica delle materie plastiche e offre un’ampia gamma di materiali termoplastici e duroplastici e di materie plastiche ad alte prestazioni come pannelli, barre tonde, cave e piatte, profilati e stampati.

«Abbiamo scelto di farci conoscere di più sul territorio – spiega Katia Forini, Chief Financial Officer e Managing Director della Roechling Industrial Italy – illustrando direttamente agli alunni che cosa si fa in azienda, per andare oltre la teoria e far toccare con mano strumenti e modalità di lavorazione delle materie plastiche, ancora poco conosciute a livello didattico. Durante gli incontri abbiamo anche affrontato il tema della sostenibilità, che è tra i pilastri della nostra mission e alla cui integrazione nei nostri processi dedichiamo molta cura, che è stato seguito con grande attenzione. Siamo soddisfatti dei riscontri ottenuti e pensiamo di proseguire anche l’anno prossimo, organizzando, se sarà possibile, anche visite e attività di stage direttamente in azienda».

«Gli incontri – aggiunge la dirigente del “da Vinci”, Serena Acciarinovolevano mostrare ai ragazzi un mondo nuovo, diverso dal contesto di lavorazioni sui materiali metallici a cui sono abituati, per avvicinarli a un’importante e solida realtà del territorio. I ragazzi hanno potuto anche toccare con mano diversi componenti utilizzati per le lavorazioni che l’azienda svolge quotidianamente, comprendendo così come la plastica sia un materiale estremamente versatile e performante. Non sono mancate domande sulle esperienze personali, che hanno incuriosito e fornito strumenti da tenere in considerazione anche per le future attività di alternanza scuola-lavoro. Si è trattato di un’opportunità di confronto e formazione tra mondo della scuola e realtà industriale che costituisce un volano propulsivo per i nostri ragazzi e le aziende e ci auguriamo che questa collaborazione possa essere sempre più proficua. Ringrazio i docenti e i rappresentanti dell’azienda, confermando la nostra disponibilità ad ampliare interventi simili».

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Must Read

spot_img