HomeProfessionisti al topLa giovane imprenditrice che sta rivoluzionando l’idea di food experience giapponese a...

La giovane imprenditrice che sta rivoluzionando l’idea di food experience giapponese a Milano: Alice Yamada


Milano è sempre più internazionale, non solo nell’accogliere turisti e professionisti di tutto il mondo, ma anche nell’offerta di esperienze lifestyle e food che la rendono ormai una vera e propria capitale europea al pari di Londra o Parigi.

Tante le nuove attività che aprono anno dopo anno nella città lombarda, spesso con a capo giovanissimi imprenditori: tra queste realtà si sta distinguendo, ad esempio, Sidewalk Kitchens, un collettivo alimentare composto da quattro cucine, una caffetteria e un’enoteca, nato nel 2021 come spazio di espressione gastronomica per giovani innovatori.

All’interno di questa realtà si trova anche la Katsusanderia di Alice Yamada, classe 1993, mamma francese e papà giapponese, cresciuta tra New York e Osaka, che con questa nuova proposta culinaria vuole: “Portare un tipo di cucina diversa, attuale e pop attorno al katsusando. Di fatto è un panino, ma racconta una storia: è un cibo divertente, che ha alle spalle la cultura giapponese ma è facile da assaporare e ha un prezzo accessibile a tutti”, racconta.

Il katsusando è un panino/tramezzino a base di maiale e verdure che risale al XIX secolo, i cui ingredienti sono semplici: cotoletta di maiale fritta nel panko, cavolo cappuccio e salsa tonkatzu.

Insieme ad Alice, a dare via al progetto anche l’amico e socio Yoji Tokuyoshi, per quasi 10 anni sous-chef di Massimo Bottura all’Osteria Francescana e fondatore a maggio 2020 di Bentoteca, locale di cucina giapponese tradizionale: “Ho conosciuto Yoji quando si è trasferito nel 2015 a Milano: essendo originario di Tottori, la stessa città da dove viene mio padre, è diventato un amico di famiglia”, ricorda Alice. “Nel 2022 ho pensato di cercarlo per realizzare un progetto che avevo in mente da tempo: avevo bisogno di una persona con esperienza che condividesse la mia visione. Ci siamo incontrati  a una cena e parlando abbiamo scoperto di avere le stesse idee sulla cucina: doveva essere pop e democratica, includere e non escludere, mantenendo la qualità. Così abbiamo deciso di creare il nostro progetto”.

Nasce così un vero e proprio duo creativo, che ha aperto altri due format, la pasticceria Pan e Motto, il primo hand roll bar di Milano, dove sono le ricette della tradizione, ma anche della storia personale di entrambi i soci a fare da protagonisti: “In famiglia abbiamo sempre avuto la passione per il cibo. Da che ho memoria siamo sempre stati una famiglia che amava stare a tavola, con amici, parenti, organizzare cene e stare bene insieme. Abbiamo sempre amato cucinare, un’attività fatta all’unisono che ricordo fin dalla mia prima infanzia, così come andare al ristorante” racconta Alice.

Nonostante la giovane età, l’imprenditrice arriva già da diverse esperienze lavorative nel mondo della finanza e della moda che sono state esse stesse da stimolo per avviare questa nuova attività:, infatti sia moda che food hanno in comune il tema dell’experience, dove oltre a ciò che vendi diviene fondamentale il modo, offrendo però, nel food, un’esperienza completa dei cinque sensi.

Sicuramente, però, le difficoltà dell’essere una giovane donna imprenditrice non mancano: “Il food è un settore che richiede tante ore di lavoro, non esiste lo smart working. Se manca una persona sono io che la sostituisco, perché il servizio al cliente deve sempre essere eccellente. Poi capita spesso che, trovandomi alla cassa, mi venga chiesto: ‘Dov’è il titolare?’. Non so se sia perché sono donna o perché sono giovane, ma spesso viene dato per scontato che il titolare sia un uomo” dichiara.

Ma non sono queste a spaventare Alice, che insieme al socio Yoji puntano già ad aprire nuove katsusanderie all’estero con questo nuovo anno, continuando a sviluppare Pan con nuovi servizi quali il catering e dimostrando, quindi, quanto Alice sia una ragazza con le idee chiare e una grinta non comune, un’imprenditrice ricca di grande determinazione e coraggio, che siamo sicuri, la porteranno ancora più lontano.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Must Read

spot_img