HomeFlash NewsVolkswagen inaugura un anno di novità: ChatGPT integrato nel sistema infotainment dei...

Volkswagen inaugura un anno di novità: ChatGPT integrato nel sistema infotainment dei nuovi modelli elettrici

Il nuovo Tiguan, la nuova Passat, la famiglia di veicoli elettrici ID oltre che nella nuova Golf04: questi i modelli di Volkswagen che dal secondo trimestre del 2024 integreranno un assistente conversazionale basato sull’intelligenza artificiale (AI) nei suoi modelli dotati dell’assistente vocale IDA, ovvero ChatGPT,  permettendo, attraverso l’assistente vocale, molteplici nuove capacità che vanno oltre il controllo vocale precedente.

IDA infatti già controlla l’infotainment, la navigazione e il condizionatore d’aria, o per rispondere a domande di conoscenza generale, ma in futuro “potrà essere utile durante un viaggio in auto per arricchire le conversazioni, risolvere dubbi, interagire in un linguaggio intuitivo, ricevere informazioni specifiche del veicolo e molto altro, tutto senza usare le mani”, come rende noto l’azienda.

ChatGPT sarà azionato se la richiesta dell’utente non può essere soddisfatta dal sistema Volkswagen, ma nessun problema per il controllo dei dati: ChatGpt non otterrà accesso a nessun dato del veicolo, oltre al fatto che le domande e risposte verranno cancellate immediatamente per garantire il massimo livello di protezione dei dati.

Il colosso dell’automotive tedesco inaugura così l’anno, annunciando questa importante novità durante il CES 2024 in svolgimento a Las Vegas, tuffandosi quindi nel mondo di ChatGPT, che si distingue come uno dei chatbot più avanzati nell’attuale scenario tecnologico, promettendo di cambiare l’interazione veicolo-conducente, grazie a questo nuovo software sviluppato in collaborazione con la società Cerence e basato sul prodotto Chat Pro.

Per completare le novità del nuovo anno, Volkswagen promette anche nuovi prezzi particolarmente vantaggiosi sull’elettrico: benché l’azienda tedesca avesse dichiarato che non avrebbe partecipato a una guerra dei prezzi con Tesla, ora invece, con l’arrivo del nuovo anno e delle restrizioni più severe sugli incentivi governativi per i veicoli elettrici, sta riducendo i prezzi della linea ID in Francia, Belgio, Germania, Norvegia e altri paesi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Must Read

spot_img