HomeFlash NewsCompasso d'Oro: il Piemonte nel gotha del design mondiale

Compasso d’Oro: il Piemonte nel gotha del design mondiale

Per la prima volta nella storia del premio, un materasso prodotto a Leini (TO)
è stato selezionato tra i finalisti del riconoscimento dell’ADI

C’è sempre una prima volta che, come si dice, non si scorda mai. E, per la prima volta nei suoi 68 anni di storia, tra i finalisti del Compasso d’Oro, il premio internazionale di design nato a Milano nel 1954 da un’idea di Gio Ponti, c’è anche un materasso. Si chiama “Switch” ed è  un materasso per bambini prodotto dalla MTA Group di Leini, piccolo paese in provincia di Torino.

   Il materasso Switch è stato inserito tra i finalisti dell’edizione 2024 insieme ad altri 248 progetti che sono stati presentati lunedì 14 novembre a Milano durante l’inaugurazione della mostra organizzata da ADI (Associazione per il disegno industriale) durante la presentazione dell’Adi Design Index 2022 che raccoglie tutti i progetti selezionati per l’assegnazione del Compasso d’Oro. Switch è stato inserito tra i 24 prodotti della categoria  “Design dei materiali e dei sistemi tecnologici”.

   «Switch è un materasso destinato ai bambini e ai ragazzi –spiega Michele Calabrese che, insieme al fratello Adriano, ha fondato l’azienda-. O meglio: è destinato alla loro crescita. Studiando e analizzando le tabelle percentili di crescita dei bambini dell’OMS e dei Center for Disease Control, gli organismi di controllo sulla sanità pubblica degli Stati Uniti, abbiamo progettato un materasso nel quale le portanze su ognuno dei quattro lati che lo compongono risultano nella giusta posizione in base alla dimensione e alla struttura del corpo dei bambini e dei ragazzi». E queste peculiarità hanno permesso al materasso di rientrare tra gli innovatori riconosciuti per partecipare alle selezioni del Compasso d’Oro 2024. «Siamo molto soddisfatti –continua Michele-; sia perché, per la prima volta nella storia del premio, un prodotto per il riposo notturno è stato inserito tra i progetti riconosciuti dalla giuria dell’ADI, sia perché è sinceramente lusinghiero vedere riconosciuti i propri sforzi imprenditoriali e di innovazione».

   Nata nel 2018 a Leini (Torino) la MTA Group dei fratelli Adriano e Michele Calabrese, figli d’arte (i nonni e i genitori erano produttori di materassi), nel corso di quest’anno è stata anche insignita del premio “Campione della crescita” da parte dell’Istituto tedesco di qualità (ITQF) per le elevate performance di fatturato e di assunzioni nel triennio 2018/2021.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Must Read

spot_img