HomeFlash News70 anni di attività per la raffineria Sarpom

70 anni di attività per la raffineria Sarpom

Lo scorso 11 novembre  si è compiuto il 70esimo anno di attività della SARPOM, la raffineria di cui Esso Italiana Srl è socio di maggioranza, sita in Trecate. L’anniversario è stato festeggiato con i dipendenti in un momento speciale di incontro in cui il management  ha parlato della SARPOM che è stata e di quella che sarà. A tale incontro seguirà in primavera un evento che coinvolgerà anche i familiari dei dipendenti.

I 70 anni di attività e di presenza sul territorio sono stati celebrati anche con le autorità in un evento che si era tenuto il 4 novembre scorso al Castello di Novara. Diverse le personalità intervenute tra cui, il Sindaco di Novara, Alessandro Canelli, l’Assessore della Regione Piemonte, Matteo Marnati, il Prefetto della Città di Novara, Francesco Garsia, il Presidente di Confindustria Novara Vercelli Valsesia Gianni Filippa e numerose associazioni del territorio coinvolte nel percorso di vita della raffineria. Il Direttore di SARPOM, Giuseppe Buonerba, ha dato il benvenuto e ringraziato tutti gli ospiti, che hanno partecipato alla celebrazione.

Fondata a Torino da Fiat e Caltex, SARPOM ha avviato la sua attività di raffineria l’11 novembre del 1952 nel paese di San Martino di Trecate, qui in provincia di Novara, aggiudicandosi il ruolo di prima raffineria costruita nell’entroterra italiano. L’approccio della nostra realtà nel corso di questi 70 anni di vita e che continua a caratterizzarci, è sempre stato quello di affrontare le sfide con uno sguardo al futuro e all’innovazione“, ha ricordato il Direttore.

Il Presidente Gianni Murano e il Direttore Giuseppe Buonerba hanno poi evidenziato qualche dato della raffineria e ripercorso i passi salienti della sua storia. Partendo dall’avvio della raffineria, è stato ricordato l’ingresso di Esso Italiana, nel 1961, azionista di maggioranza di SARPOM. Si è inoltre parlato del costante sguardo al futuro della società citando, fra gli altri, l’investimento di costruzione dell’oleodotto per il trasporto diretto di Jet all’aeroporto di Malpensa, nonché l’avvio della centrale di cogenerazione ad alto rendimento per l’autosufficienza energetica costruito nel 1999.

Infine, è stata rimarcata la visione di SARPOM, un’importante realtà imprenditoriale, impegnata da 70 anni nell’integrazione con la comunità e nello sviluppo socio-economico del territorio in cui opera,  continuando ad essere protagonista delle sfide che si profilano per una efficace transizione energetica.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Must Read

spot_img