HomeFlash News2 aprile: celebriamo la Giornata mondiale per la consapevolezza sull'autismo, verso un...

2 aprile: celebriamo la Giornata mondiale per la consapevolezza sull’autismo, verso un mondo più inclusivo

Ogni anno, il 2 aprile, il mondo si unisce per celebrare la Giornata mondiale per la consapevolezza sull’autismo, una condizione che interessa almeno 500 mila famiglie in Italia.

Giornate come questa sono innanzitutto occasioni importanti per aumentare la consapevolezza nell’opinione pubblica, promuovendo l’accettazione e l’inclusione delle persone autistiche e celebrando le loro unicità e i loro talenti, prendendosi un momento per riflettere sulle sfide che affrontano le persone neurodiverse e per impegnarci a creare un mondo più inclusivo per tutti.

Giornata Mondiale della Consapevolezza sull’Autismo (WAAD, World Autism Awareness Day) è stata istituita nel 2007 dall’Assemblea Generale dell’ONU. 

La ricorrenza richiama l’attenzione di tutti sui diritti delle persone nello spettro autistico.

I disturbi dello spettro autistico (Autism Spectrum Disorders, ASD) sono un insieme eterogeneo di disturbi del neurosviluppo caratterizzati da, come segnalato dal Ministero della Salute: compromissione qualitativa nelle aree dell’interazione sociale e della comunicazione modelli ripetitivi e stereotipati di comportamento, interessi e attività.

I sintomi e la loro severità possono manifestarsi in modo differente da persona a persona, conseguentemente i bisogni specifici e la necessità di sostegno sono variabili e possono mutare nel tempo. Per questo è fondamentale progettare interventi individualizzati e calibrati su bisogni specifici.

LE INIZIATIVE IN ITALIA

Tante le iniziative che nel nostro Paese daranno rilevanza a questo giorno speciale.

In occasione della Giornata, alcuni dei più importanti monumenti italiani saranno illuminati di blu per sensibilizzare la popolazione sul disturbo dello spettro autistico e così anche tutte le sedi dei comuni e delle scuole italiane saranno illuminate di blu per iniziativa dell’Anci e del ministero dell’Istruzione.

Il blu richiama attenzione e consapevolezza su un tema che, secondo dati del ministero della Salute, coinvolge un bambino su 77 nella fascia d’età 7-9 anni.

Dati Istat 2024 registrano che la diagnosi di Asd nell’interpretazione più ampia fra tutti gli allievi delle nostre scuole nell’anno scolastico 2022/23 è aumentata molto fino a raggiungere 108 mila casi.

“Il blu – sottolineano da Angsa, l’associazione delle famiglie di persone con autismo – illumina la fatica delle famiglie, la loro solitudine, le iniziative per rompere l’assedio dell’indifferenza, come quelle di Luna Blu in Liguria, i progetti per l’inserimento lavorativo, protocolli con gli uffici scolastici regionali per superare i problemi di inserimento. Il blu illumina anche gli oltre 500 progetti in corso di realizzazione per garantire una migliore assistenza a ragazzi e sostegno alle famiglie. Il blu racconta che la cultura dell’inclusione ha fatto molti progressi nel nostro Paese e il Parlamento è stato generoso a licenziare provvedimenti orientati verso l’attuazione dei principi della Convenzione ONU sui diritti delle persone con disabilità del 2006. Il blu illumina l’approvazione della legge delega 227/2021 che principalmente si qualifica nella garanzia del Progetto di Vita di ogni persona con disabilità. La generosità delle norme sta facendo però i conti con la mancanza di disponibilità economica e genera ombre nella vita reale”.

Per la Giornata mondiale della consapevolezza sull’autismo, la Fondazione Italiana per l’Autismo lancerà inoltre la campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi ‘#sfidAutismo24’. La campagna coinvolgerà la Rai, che su tutte le reti dall’1 al 7 aprile dedicherà un ampio spazio a questa tematica, e si estenderà poi ad altre emittenti televisive e radiofoniche nazionali e locali fino alla giornata del 14 aprile.

Sarà inoltre attivo il numero solidale 45585 attraverso cui sarà possibile donare 2 o 5 euro con l’invio di Sms da cellulari. Attivo anche il Telefono blu, una linea telefonica gratuita finanziata dalla Fondazione Italiana per l’Autismo e gestita dall’Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici (Ansa), per sostenere ed orientare i famigliari di bambini e adulti con autismo contattabile tramite numero 800 03 18 19 o all’indirizzo mail telefonoblu@angsa.it. 

LANCIO DELLA NUOVA RUBRICA SULL’AUTISMO DI ANGSA NOVARA-VERCELLI

In occasione della Giornata mondiale della consapevolezza sull’autismo, Angsa Novara-Vercelli lancia ufficialmente una nuova rubrica, che ogni martedì racconterà le storie dei ragazzi della comunità, delle loro famiglie e darà importanti consigli e informazioni rispetto all’autismo, ai trattamenti, ai sintomi e molto altro, attraverso le parole di esperti e medici coinvolti con l’associazione e il Centro per l’Autismo E. Micheli.

Scopriamo insieme di cosa parlerà la rubrica attraverso le parole di Priscila Beyersdorf Pasino, Presidente di Angsa Novara-Vercelli, e di Francesca Debernardi, presidente dell’Associazione per l’Autismo Enrico Micheli.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Must Read

spot_img