HomeEventiGrandi emozioni al sesto Memorial Giampaolo Ferrari: la Igor si aggiudica il...

Grandi emozioni al sesto Memorial Giampaolo Ferrari: la Igor si aggiudica il match 3-1 sull’Eczacibasi

La Igor Volley si aggiudica la sesta edizione del Memorial Giampaolo Ferrari superando in quattro set davanti ai 1000 spettatori del Pala Igor le vice campionesse d’Europa dell’Eczacibasi Istanbul. Grazie all’ottima regia di Francesca Bosio, premiata con merito MVP del torneo, e alla solita verve realizzativa di Anne Buijs (26 punti per lei), le azzurre si aggiudicano così una gara tirata e combattuta al meglio dai due sestetti, nonostante qualche assenza da ambo le parti.

Igor in campo con Szakmary opposta a Bosio, Chirichella e Danesi centrali, Buijs e Bosetti schiacciatrici e Fersino libero; Eczacibasi con Aydemir Akyol in regia e Basyolcu in diagonale, Arici e Jack-Kisal al centro, Voronkova ed Erkek in banda e Ozel libero.

Novara parte bene con Buijs protagonista (11-8 con due attacchi in successione) e dopo il timeout ospite, l’Eczacibasi rientra (17-17) con Chirichella che in fast riporta avanti le sue sul 21-19. Tocco morbido di Bosetti (23-20), l’Eczacibasi riduce il gap (23-22) e dopo il maniout di Buijs (24-22) è Voronkova ad annullare due set ball (24-24) e a mettere la freccia (24-25) con l’ace di Bosetti che vale poco dopo il 26-25. Chiude una diagonale di Buijs, sul 27-25.

Novara alza il ritmo in battuta e gli ace di Bosetti (2-0) e Danesi (5-1) indirizzano subito il parziale con Akbas che ferma invano il gioco e Novara che scappa 8-3 con la fast di Chirichella. Buijs macina punti (14-8, parallela vincente), Szakmary gioca sulle mani del muro (15-9) e l’inerzia del parziale non cambia più con Novara che se lo aggiudica per 25-18.

Azzurre con Bonifacio in sestetto e la centrale piemontese va subito a segno due volte (2-0) con l’ace di Bosetti che sembra, sul 9-6, il preludio a una lunga fuga della Igor. Il servizio di Erkek e l’abile regia di Aydemir Akyol scompaginano però i piani e riaprono la contesa: con un parziale di 1-11 le turche invertono l’inerzia del parziale (10-17) e si avviano poi a vincerlo, con Novara che non riesce a rientrare. Chiude una diagonale vincente di Voronkova, sul 19-25.

Le squadre procedono testa a testa (3-4) ma è Szakmary a fare break in maniout (9-6) mentre le ospiti rientrano con il muro di Arici dopo il timeout di Akbas (9-9). Buijs alterna potenza (parallela a segno nei tre metri, 15-12) e astuzia (maniout, 17-12), Bosio manda fuori giri il muro avversario propiziando i punti di Chirichella in fast (19-13) e la successiva doppietta di Bosetti (21-13). La solita Buijs conquista il match point (24-15) e un errore in attacco della formazione turca chiude set e incontro sul 25-16.

Igor Gorgonzola Novara – Eczacibasi Istanbul 3-1 (27-25, 25-18, 19-25, 25-16)
Igor Gorgonzola Novara
: Szakmary, Guidi, Bosio, Bartolucci, De Nardi (L), Buijs, Fersino (L), Bosetti, Chirichella, Danesi, Del Freo, Bonifacio, Durul, Akimova. All. Bernardi.
Eczacibasi Istanbul: Ozel (L), Arici, Guveli, Erkek, Aydemir Akyol, Voronkova, Basyolcu, Czyrnianska, Sendir, Jack-Kisal. All. Akbas.
MVP Francesca Bosio

Il Memorial non è stato solo un grande spettacolo sportivo, ma anche un momento di solidarietà: i proventi raccolti dalla partita, infatti, saranno devoluti ad ANGSA Novara Vercelle Odv, in particolare al progetto “L’AmbaradAUT, una casa per l’autismo” , uno spazio accogliente come una casa costruito intorno alle esigenze riabilitative delle persone ma allo stesso tempo aperto alla comunità.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Must Read

spot_img